• Dom. Set 20th, 2020

Libera Laico

Il blog di notizie libere e laiche

Diabete, cos’è e quali sono i rischi

DiRedazione

Ago 28, 2020
diabete

il diabete è una condizione medica che si verifica quando il livello di glucosio (zucchero) nel sangue è troppo alto. Ciò può accadere per due ragioni; o il corpo non è in grado di produrre insulina, l’ormone che regola i livelli di zucchero nel sangue o l’insulina prodotta non funziona correttamente.

Esistono due tipi principali di malattia: diabete di tipo 1 e tipo 2. Sono condizioni diverse, causate da cose diverse.

Il diabete di tipo 2 è più comune, con il 90% delle persone con diabete di tipo 2.

In questa pagina, esploreremo sia il diabete di tipo 1 che quello di tipo 2 in modo più dettagliato. Esamineremo le opzioni di trattamento disponibili, compreso il ruolo che la dieta e lo stile di vita hanno nella gestione della condizione e il modo in cui un professionista della nutrizione può supportarti.


Diabete di tipo 1

Conosciuto anche come diabete insulino-dipendente, il diabete di tipo 1 è una malattia autoimmune. Il sistema immunitario attacca le cellule sane, in questo caso il pancreas, impedendogli di produrre l’insulina necessaria per regolare i livelli di zucchero nel sangue. Il tipo 1 si sviluppa comunemente nelle persone di età inferiore ai 40 anni e in genere richiedono iniezioni regolari di insulina per regolare i livelli di zucchero e gestire la condizione.

 

Sintomi del diabete di tipo 1

Di solito, i sintomi si sviluppano rapidamente (nell’arco di giorni o settimane) nei giovani. Negli adulti, i sintomi del diabete richiederanno più tempo per svilupparsi, spesso per un certo numero di mesi. Mentre i sintomi variano da persona a persona, i sintomi comuni del diabete di tipo 1 includono:

  • sete costante
  • andare in bagno più del solito, soprattutto di notte
  • aumento della stanchezza
  • perdita di peso

 

La mancanza di insulina nel corpo significa che il glucosio (zucchero) nel sangue non viene utilizzato per produrre energia e quindi si verificano i sintomi. Poiché c’è un eccesso di glucosio nel sangue, il corpo cercherà di rimuoverlo in ogni modo possibile, ad esempio attraverso l’urina.

Se si verifica uno dei sintomi di cui sopra o si è preoccupati per la propria salute, è importante che visiti un medico. La diagnosi precoce è fondamentale: prima viene diagnosticata, prima puoi trattare e gestire la condizione.

 

Diabete di tipo 2

Il diabete di tipo 2 si verifica quando il corpo non produce abbastanza insulina per funzionare correttamente o le cellule del corpo non reagiscono all’insulina come dovrebbero. La forma più comune di diabete, è spesso associata all’obesità. In precedenza, il diabete di tipo 2 veniva tipicamente diagnosticato nelle persone anziane, ma sta diventando sempre più comune anche nei giovani.

I sintomi sono simili a quelli del tipo 1. Tuttavia, i segni e i sintomi del diabete di tipo 2 non sono sempre così evidenti, si sviluppano lentamente, nel corso degli anni. Poiché i sintomi appaiono più lievi e graduali, molte persone passano anni senza una diagnosi, o anche solo sapendo che i sintomi che sperimentano sono quelli del diabete.

Il diabete di tipo 2 è una condizione a lungo termine, ma i sintomi possono essere gestiti. Potrebbe essere necessario effettuare controlli regolari con il medico per monitorare i livelli di zucchero nel sangue, la salute e il benessere. Mangiare una dieta equilibrata e fare esercizio fisico regolarmente sono fondamentali per gestire la condizione, quindi potresti trarre vantaggio dalla ricerca di ulteriore supporto da un professionista della nutrizione.

Se hai il diabete di tipo 2, è importante mantenere una buona salute e benessere. Prendersi cura della propria salute facilita la gestione del diabete, riducendo il rischio di sviluppare ulteriori complicazioni. Tuttavia, sebbene la condizione possa essere gestita, è progressiva. Quindi, se non sei in grado di gestire il diabete attraverso la dieta e l’esercizio da solo, potresti aver bisogno di farmaci per regolare i livelli di zucchero.

 

Complicazioni e rischi del diabete

Il diabete può portare a gravi problemi di salute a lungo termine se non trattato. Le complicanze del diabete includono problemi renali e amputazione degli arti inferiori e un aumento del rischio di malattie cardiovascolari, come l’ictus. Il diabete è la causa più comune di perdita della vista nelle persone di età compresa tra 16 e 64 anni

Il diabete è per lo più irreversibile e per questo motivo è importante che ti prendi cura della tua salute per aiutare a gestire i sintomi ed evitare ulteriori complicazioni. L’esercizio fisico regolare, limitare l’alcol e il fumo e un’alimentazione sana sono fondamentali per gestire i sintomi e migliorare la qualità della vita.